• cancello automatico

Cancelli automatici

Le porte, le sbarre, e i cancelli motorizzati rientrano nella definizione di “macchina” così come stabilito dalla “direttiva macchine” 2006/42/CE. Essi devono quindi essere installati e mantenuti in sicurezza, secondo le modalità definite dai decreti di recepimento della direttiva.

Le norme tecniche armonizzate, riferite a questa tipologia di prodotti, consentono di tracciare un percorso di ispezione e controllo riferibile allo stato di fatto dell’installazione.

La Verifica del Cancello Automatico (VCA) si basa su una check-list di voci suddivise nei seguenti ambiti di ispezione:

  • Analisi Documentale;
  • Esame a vista dello stato generale della porta;
  • Attivazione della motorizzazione e delle segnalazioni di movimento;
  • Disattivazione della motorizzazione;
  • Dispositivi di limitazione della corsa dell’anta;
  • Distanze di sicurezza;
  • Disconnessione dell’alimentazione;
  • Pericoli di schiacciamento, cesoiamento, convogliamento;
  • Azionamento manuale della porta;
  • Sistemi di bilanciamento e sospensione dell’anta di porta a movimento verticale;
  • Movimento incontrollato dell’anta di porta a movimento verticale;
  • Verifica del sistema di comando senza autotenuta;
  • Prove dei dispositivi di limitazione delle forze;
  • Prove dei rilevatori di presenza;
  • Porte che prevedono il sollevamento dell’anta comandate senza autotenuta.

Le voci di verifica sono state definite da Triveneto s.r.l. sulla base delle norme tecniche armonizzate.

Sono, altresì, in ottemperanza di quanto previsto dalla norma UNI 10801:2016 che impone la presenza, all’interno del Fascicolo Immobiliare, la presenza di verbali di controllo periodico delle sicurezze degli eventuali cancelli, porte basculanti o sbarre motorizzati [B.2.5.1 comma f]

La VCA segnala eventuali distanze tra ciò che le normative richiedono e lo stato di fatto dell’installazione, essa non cita soluzioni per annullare o ridurre tali distanze.

La check-list della VCA si basa su affermazioni alle quali il verificatore risponde in modo affermativo (Vero) o negativo (Falso).

Quando la risposta è affermativa (Vero) significa che vi è una distanza tra i requisiti normativi e lo stato di fatto dell’installazione, quando invece la risposta è negativa (Falso) significa che tale distanza non sussiste.

Il verbale di verifica prodotto potrà essere consultato nell’area riservata di www.trivenetoverifiche.it

Norme tecniche armonizzate di riferimento:

  • Norma UNI EN 12604 Porte e cancelli industriali, commerciali e da autorimessa; Aspetti meccanici – Requisiti

  • Norma UNI EN 12453 Porte e cancelli industriali, commerciali e da autorimessa: Sicurezza in uso di porte motorizzate – Requisiti

  • Norma UNI EN 12605 Porte e cancelli industriali, commerciali e da autorimessa: Aspetti meccanici – Metodi di prova

  • Norma UNI EN 12445  Porte e cancelli industriali, commerciali e da autorimessa: Sicurezza in uso di porte motorizzate – Metodi di prova